Ionoforesi

Elettroterapia con farmaco antiinfiammatorio

A cosa serve?

Permette ai tessuti di assorbire il farmaco per via transcutanea. La ionoforesi è una tecnica di somministrazione farmaceutica per via transcutanea che sfrutta la corrente continua.

La corrente continua a bassa intensità (circa 5/10 milliampere) viene erogata da un generatore che crea un campo elettrico e la trasmette ai due elettrodi collocati sull’epidermide in corrispondenza della zona da trattare.

Nella ionoforesi il farmaco da somministrare viene applicato sull’elettrodo corrispondente alla sua polarità, La corrente continua veicolerà il farmaco ionizzato verso il polo opposto per facilitare un rapido e immediato assorbimento. La ionoforesi per i suoi innumerevoli vantaggi terapeutici viene utilizzata per la cura di diverse patologie, principalmente viene impiegata per alleviare il dolore di alcune malattie muscolari come artrosi, artrite, sciatica e strappi muscolari.

La somministrazione farmacologica tramite ionoforesi è molto efficace per curare l’iperidrosi (sudorazione eccessiva) delle mani, dei piedi, del viso e delle ascelle. La ionoforesi non presenta particolari controindicazioni ma è sempre opportuno consultare un medico prima di sottoporsi a una seduta.